I nostri soci – La pagina di Guido Rojetti

I soci dell’Associazione Italiana per l’Aforisma  – Guido Rojetti

Guido Rojetti

Guido Rojetti (Torino 1952) è uno scrittore, poeta e aforista italiano. Dopo aver trascorso la
fanciullezza in collegio per la perdita di entrambi i genitori, inizia il suo apprendistato lavorativo in un’importante legatoria torinese che lo… legherà ancora di più al suo innato amore per i libri.
A diciassette anni è assunto dalla casa editrice La Stampa. A trent’anni crea una società di servizi
nel mondo della pubblicità. Negli anni ha pubblicato alcune poesie con la Edizioni Sipiel di Milano
(Il mare, 1987), con la Giulio Perrone Editore (Il silenzio acuto del mattino – Incontri Poetici,2012); e con la casa editrice Pagine di Elio Pecora (Silloge di poesie,2013).
All’età di sessant’anni, Rojetti cede la sua attività imprenditoriale per dedicarsi esclusivamente al
sogno della sua vita: scrivere. E sceglie di esordire col genere che gli è sempre stato più congeniale:
l’aforisma. Nel 2014 pubblica il suo primo libro di aforismi, dal titolo: L’amore è un terno (che ti
lascia) secco, col quale vince il prestigioso Premio Internazionale per l’Aforisma “Torino in
Sintesi” 2014.
Al volume l’autore è particolarmente legato: “In questo libro ci ho messo l’anima. E ora vi è
rinchiusa”.

**

___

Il video trailer di “L’amore è un terno (che ti lascia secco)”

**

___

Alcuni aforismi di Guido Rojetti

Gli amori possibili si estinguono nella luce; quelli impossibili divampano nell’ombra.

Chi non ama rischiare, rischia di non amare.

L’homo è sapiens solo quando non è erectus.

L’amore che ti consuma di più è quello mai consumato.

L’amore può fare di una discarica un prato di rose, e di un prato di rose una discarica.

I grandi amori sono possibili, solo se sono impossibili.

L’amore è magia… Quindi, perché meravigliarsi quando scompare?

Più la fiamma dell’amore divampa, più cenere andrà dispersa.

Ho perso la testa per lei. Ora l’amo perduta mente.

L’amore a cui siamo più fedeli è l’amor proprio.

L’amore è un fuoco. O ti scalda il cuore, o lo riduce in cenere.

Dopo tanto cercare, è sempre una donna il rifugio dove un uomo finisce per perdersi.

Un vero Signore, nella Creazione, avrebbe dato precedenza alla donna.

L’amore è un romanzo d’appendice che può mutare in peritonite.

Il verbo amare è troppo coniugato per sentirsi libero.

Lei vuole spesso che lui cambi; lui vorrebbe cambiarla spesso.

La fede matrimoniale? Tutte le catene iniziano con un anello.

La donna passionale fa colazione a letto con l’uomo strapazzato.

Uomini che fanno di tutto per ottenere sesso. Donne che fanno sesso per ottenere di tutto.

Nella guerra dei sessi, prima ci si ama e poi ci si arma.

Il tempo è spesso puntuale nel farci capire molte cose in ritardo.

Più la fiamma dell’amore divampa, più cenere andrà dispersa.

Gli atei si redimono flirtando con donne che amano farsi pregare.

Ci si lascia perché… l’amore è un atto di totale abbandono.

Se il passato non ti consente di godere il presente, non è passato.

Il problema non è mai l’amore, ma l’amore mai.

Non è nel palloncino che vola, la libertà. La libertà è nell’aprire la mano che lo trattiene.

Non ci sono donne amate meglio di quelle soltanto amate.

Un uomo può disperarsi solo una volta per una donna. Se non l’ha avuta per niente, o se l’ha avuta
per troppo.

La linea dell’orizzonte limita la nostra vista, ma espande la nostra immaginazione.

Premio Internazionale per l’Aforisma “Torino in Sintesi” VI edizione 2018 – I video dell’incontro

Video – Parte 1

Introduzione della Presidente Anna Antolisei
Antonio Castronuovo ricorda Guido Ceronetti

**

___

Video – Parte 2

Sandro Montalto – La 6° antologia del “Torino in Sintesi” e la relazione tecnica del premio
Fabrizio Caramagna – L’aforisma nella grande rete

**

___

Video – parte 3

I vincintori delle tre sezioni:

– Paolo Bianchi
– Nicola Farina
– José Mateos

**

___

Video – parte 4

Le assegnazioni delle Menzioni Speciali a:

– Paolo Barbieri
– Cristina Mercuri
– Alessandro Tozzi
– Vincenzo Cannova
– Maurizio Manco

**

___

Video – parte 5

– La menzione speciale a Andrea Quinto – Sezione inediti
– Le menzioni della sezione C) Autori stranieri
– Il Premio della Società Dante Alighieri a Luca Villani

**

___

Video – parte 6

Premio alla carriera al Dott. Dino Basili, scrittore di aforismi e giornalista parlamentare

**

___

Video – parte 7

La discussione: i vari volti dell’aforisma

Intervengono
– Gino Ruozzi
– Lidia Sella / Sandro Montalto
– Paolo Bianchi
– Dino Basili
– Giorgio Ficara

**

___

Video – parte 8

La discussione: i vari volti dell’aforisma

Intervengono
– Silvana Baroni
– Fabrizio Caramagna
– José Mateos
– Dino Basili
– Cristina Mercuri
– Gino Ruozzi